domenica 26 agosto 2012

PDZ - Stemma Milan - primo lavoro su commissione!

un cuoco della zona, (cugino di una mia grande amica) ha visto le torte in PDZ che faccio e mi ha contattata per il mio primo lavoro su commissione!
mi spiega che farà lui a fare la torta, a me resta il lavoro di decorazione

tema: il milan (scelto dal festeggiato)
visto il caldo pazzesco ho subito chiarito che sarebbe stato impossibile per me ricoprire una torta 30x60 cm
con pdz rossa e nera fatta in casa!!!
allora si è pensato di realizzare solo un topper, e ho proposto 3 alternative "Milan"

- la maglia del milan (che era stata la loro prima idea) per la quale ho esposto i miei dubbi ovvero che credo rimanga troppo "piatta" come topper, sicuramente invece sarebbe stato d'effetto fare una torta a forma di maglietta e poi ricoprirla in pdz a strisce piuttosto che realizzare un "topper" a maglietta
ma ho cmq proposto la possibilità di fare il topper maglietta con il nome del festeggiato e di indicarmi il numero del giocatore preferito, oppure il numero degli anni festeggiati, o le ultime due cifre dell'anno di nascita

- logo milan, modificando la scritta ACM con il nome del bambino e al posto di 1899, la data di nascita del festeggiato

- diavoletto del milan

alla fine la loro scelta è stata il logo del Milan secondo le mie modifiche

il lavoro è stato lungo perchè per via del caldo la pasta era appiccicosa, ho utilizzato la ricetta base perchè le ultime ricette con il burro in estate si sono rivelate un disastro: alzando la pasta stesa si squaglia sotto i propri occhi!!

ho fatto 3 porzioni di PDZ, una bianca, una rossa e una nera:
aggiungevo un pò di rosso e mettevo la pdz a riposare e "asciugare", passavo quindi alla pdz nera, aggiungevo colore e poi lasciavo riposare, per poi rimettermi al lavoro con la rossa e così via, nonostante il caldo con un pò di tempo e pazienca sono riuscita ad ottenere dei bei colori!

ho realizzato una base bianca ovale come supporto per il logo (28x17cm)
successivamente mi sono dedicata alla realizzazione dei profili del contorno rossi e neri, armata di santa pazienza ho usato per la prima volta a lungo la sugargun
devo dire che almeno in questo il caldo ha agevolato un pò l'operazione, sporcarsi le mani di burro e poi modellare la pasta da mettere all'interno può essere d'aiuto per fare scorrere meglio la pdz e ottenere più velocemente i "vermicelli" =)

non capisco però perchè le stringhe di pdz risultino così "screpolate" come si può fare per migliorarle?
mi sono poi dedicata alle bandiere interne e successivamente alle scritte

ho fatto 5 diverse scritte Andrea, nessuna mi convinceva, alla fine ho lasciato quella che mi sembrava "meno peggio", in stile con la data (che invece mi sembrava uscita bene!)
non ero soddisfattissima della riuscita, soprattutto per il cerchio imperfetto delle bandiere, ma è piaciuto, e  questa è la cosa importante! 

ecco il risultato del topper posizionato sulla torta, fatta dal cuoco che me l'ha commissionata






2 commenti:

  1. sei stata bravissima, troppo bella!!!!continua così!!!baci

    RispondiElimina

cosa ti passa per la testa?